No knead bread: pane senza impasto integrale

pane senza impasto - no knead bread Gestione dei Soffritti

Il pane senza impasto è uno straordinario panificato casalingo che dà risultati straordinari, con un procedimento semplicissimo.

Ti diranno che per panificare bisogna sviluppare la maglia glutinica; ti diranno che la maglia glutinica dipende da un sacco di fattori come tenore proteico della farina, umidità, temperatura, tempo di lavorazione…ci sarà la ricerca per l’alveolatura perfetta e da bravi intenditori faremo a gara per capire il tipo di lievito utilizzato, la forza della pasta madre e magari quante pieghe sono state fatte.

pane senza impasto - no knead bread Gestione dei Soffritti

Poi arriva lui: il pane senza impasto, no knead bread in inglese (è bene che mi eserciti visto l’imminente esame di fine corso dove pare che ci sarà anche lui) e distruggerà tutte le tue conoscenze. Alveolatura fantastica, niente pasta madre, soprattutto zero lavorazione. Non è uno scherzo! Il procedimento pare sia stato ideato da Jim Lahey, panettiere in quel di New York e proprietario della Sullivan St Bakery. Altre informazioni le potete trovare nel post di Profumi dal forno (da cui ho preso la ricetta base che ovviamente ho riadattato in base alle mie idee, come vedremo dopo!).

Mescoli giusto per far amalgamare gli ingredienti, te lo dimentichi per un giorno, gli fai 3 pieghe e stop. Il pane senza impasto sa che il tuo tempo è importante e lo rispetta. 🙂

Pane senza impasto: prima lavorazione

Pane senza impasto integrale: il no knead bread buono per la salute

E così adesso non avremo più scuse: bastano 5 minuti per il primo impasto (compreso pesare gli ingredienti, eh), 5 minuti per le pieghe e un’oretta di cottura. E tra i vari passaggi facciamo passare un giorno. Stop. Cosa vogliamo di più?

Il no knead bread è sorprendente: probabilmente l’alta idratazione dell’impasto permette la magia e senza nessuna fatica vi troverete un pane ben lievitato, saporito e dalle alveolature ben marcate. Ho fatto qualche modifica alla ricetta originale, che prevedeva l’utilizzo della farina 00 e basta: ho voluto provare un pane senza impasto integrale, che ben rispecchia la mia filosofia culinaria. E vi posso assicurare che è stato un successone, sia per l’aspetto che per il gusto ricco, deciso ed avvolgente.

Non appena ricomprerò la farina di tipo 2 la sperimenterò in purezza: la scelta di aggiungere un po’ di farina bianca a quella integrale è dovuta al fatto che quella che abbiamo noi è spettacolare da un punto di vista organolettico, ma non ha un buon potere lievitante. Magari con altre si potrebbe tentare un esperimento in purezza! Ah, ovviamente l’idea è di sperimentarlo anche con la pasta madre, anche se posso assicurarvi che grazie alla quantità piccolissima di lievito e alla doppia lievitazione, questo è un pane che non dà problemi né di digeribilità, né in termini organolettici.

Whole grain no knead bread

No knead bread: il pane senza impasto integrale
 
Tempo di prep.
Tempo di cottura
Tempo totale
 
Porzioni: 4
Quello che serve:
  • 350 g farina integrale
  • 150 g farina bianca
  • 330 g acqua
  • 3 g lievito di birra
  • 6 g di sale marino integrale
  • 1 cucchiaio di malto d'orzo
  • 2 cucchiai d'olio extravegine d'oliva
Preparazione:
  1. Sciogliete il lievito nell'acqua, quindi aggiungete il malto di orzo e aspettate circa 5 minuti, quindi aggiungete l'olio e mescolate accuratamente.
  2. Mettete le farine ed il sale in una ciotola e versatevi il lievito sciolto nell'acqua.
  3. Mescolate molto velocemente, giusto il tempo di amalgamare bene tutti gli ingredienti e coprite il tutto con della pellicola o con un coperchio.
  4. Lasciate la ciotola a temperatura ambiente per circa 20 ore.
  5. Riprendete l'impasto e trasferitelo sopra un piano infarinato: con l'aiuto di un tarocco fate due serie di pieghe a 3, quindi avvolgetelo in un canovaccio infarinato con le pieghe rivolte verso il basso e fate lievitare per altre 3 ore.
  6. Scaldate il forno a circa 220-230°C ed inseritevi dentro una pentola d'acciaio (o di qualsiasi altro materiale che resista alle temperature del forno).
  7. Quando la temperatura sarà raggiunta, versate l'impasto nella pentola con le pieghe verso l'alto e coprite con un coperchio (non caldo), quindi infornate per circa 30 minuti.
  8. Togliete il coperchio e fate cuocere per altri 10 minuti, quindi togliete il pane senza impasto dalla pentola e finite di cuocere direttamente sulla griglia del forno.

 

Lascia un commento

Vota questa ricetta: