Purè di carote con olio extravergine di oliva

purè di carote

Un contorno gustoso, salutare e ricco di colore: il purè di carote è una ricetta semplice, perfetta per dare un tocco di allegria alle nostre tavole ed invogliare i bambini a mangiare le verdure.

purè di carote

Le carote sono forse uno degli ortaggi più amati dai bambini e…vogliamo parlare del purè? Non so voi, ma non solo le mie figlie ne vanno matte, anche a me il purè fa impazzire. Forse proprio perché mi risveglia ricordi d’infanzia (tipo il pentolone che faceva mia nonna…e lei lo faceva per 8-10 persone! 😛 ), ma c’è qualcosa nel purè a cui non so resistere!

Così perché non unire le due cose e preparare un ottimo (e più salutare) purè di carote? La preparazione è davvero semplice e si presta a varie aromatizzazioni: posto qui la ricetta base, senza aromi se non un pizzico di noce moscata.

La consistenza è lievemente più morbida di quella di un classico purè di patate: se vi piace più sodo, potete aggiungere qualche patata in più che dovrebbe tra l’altro smorzare un po’ il sapore dolce della carota.

Per questo purè non ho utilizzato latticini: visto che molti preparano il purè di patate con l’olio EVO, ho pensato di provare anche con questo purè di carote. Il risultato è davvero ottimo: il sapore di carota rimane intenso, non si hanno problemi di intolleranze e, cosa non da poco, i grassi dell’olio EVO sono perfetti per permettere l’assimilazione del beta-carotene: la vitamina A è liposolubile e quindi è buona norma assumere insieme ai prodotti che la contengono anche la giusta quantità di lipidi (buoni!).

L’utilizzo di olio EVO al posto dei latticini rende questo purè di carote perfetto anche per le mamme che vogliono offrire qualcosa di diverso ai propri bambini in fase di svezzamento.

Purè di carote

Ingredienti:

  • 6-7 carote
  • 1 patata grande
  • Olio EVO
  • noce moscata

Procedimento:

Pulite le carote con una spazzolina di fibra di cocco (è eccezionale per pulire le carote!) o raschiatele con un coltellino. Sbucciate la patata e fate lessare le verdure in abbondante acqua, oppure cuocetele a vapore: io preferisco salare la preparazione finale, perché in questo modo si utilizza meno sale (con un bel vantaggio in termini di salute per tutta la famiglia!).

Quando le verdure saranno cotte, scolatele molto bene e passatele – o frullatele con un mixer ad immersione – . Attenzione alla fase di scolatura, più acqua rimane e più liquido sarà il vostro purè. La cottura a vapore, in questo senso, aiuta davvero molto.

Salate il purè, mescolate e aggiungete l’olio EVO fino ad ottenere la consistenza desiderata. Una spolveratina di noce moscata renderà il vostro purè di carote ancora più appetitoso! 😉

 

Ti è piaciuta la ricetta? Gestione dei Soffritti è anche su Facebook! Se vuoi rimanere in contatto, segui la fan page a questo indirizzo.

3 Risposte a “Purè di carote con olio extravergine di oliva”

  1. […] i bambini a mangiare le verdure. Per prepararlo scegliete olio extravergine d’oliva. Qui la […]

  2. Per quanto tempo d’eco cuocere le carote?

    1. Ciao Safir, puoi cuocere le carote fino a quando non saranno abbastanza tenere da essere ridotte in purea. Generalmente bastano una ventina di minuti, ma la prova assaggio è sempre la più azzeccata! 😉

Lascia un commento