Centrifugato di carote

Centrifugato di carote

Semplice. Salutare. Perfetto. Non c’è niente di meglio di un buon centrifugato di carote per fare il pieno di vitamine.

Non c’è niente da fare: per me il non plus ultra tra i centrifugati è senza ombra di dubbio quello di carote! Credo sia uno di quei “traumi” infantili, ricordo perfettamente infatti che andando a trovare mia zia mi trovai davanti questa caraffona di succo di carota. E dire che non mi piaceva granché. La curiosità di scoprire come si faceva era forte e la delusione di non poterlo fare a casa visto che non avevamo la centrifuga era enorme. Ma si parla di un sacco di anni fa, quando le cose erano ben diverse. Oggi le centrifughe si trovano a basso prezzo e anzi, cominciano ad arrivare a buon mercato anche gli estrattori (conoscete la differenza? Tra qualche giorno lo spiego in un post, stay tuned! 😉 ).

Centrifugato di carote

Il centrifugato di carote ad ogni modo è un classico: è la base per molti centrifugati e, cosa non da poco, è buonissimo in ogni stagione. La carota, infatti, è una di quelle radici dalle mille proprietà: ottimo d’inverno per aiutarci nella prevenzione dei malanni di stagione, grazie alle sue proprietà immunostimolanti. La carota, inoltre, è di aiuto in caso di diarrea: il succo, avendo poche fibre e molti liquidi, è indicato anche nelle fasi acute. Se pensate ai consigli dei medici che consigliano in questi casi di bere e far bere molto i bambini (molto più soggetti di noi a problemi di disidratazione), il centrifugato di carote fa proprio al caso nostro. Il suo sapore dolce, infatti, lo rende gradito anche ai più piccoli e l’aggiunta di limone ne fa un vero toccasana in questi casi.

D’estate, inutile dirlo, questo centrifugato è perfetto per aiutarci ad ottenere un’abbronzatura fantastica. Il betacarotene contenuto è fondamentale per il benessere della pelle e degli occhi.

Insomma un succo dalle mille proprietà, dal sapore buonissimo e dal costo davvero molto contenuto. Vediamo adesso come prepararlo ed i trucchi per evitarne l’ossidazione.

Centrifugato di carote

Centrifugato di carote

Ingredienti (per un bicchiere):

  • 4-5 carote
  • 1/2 limone

Preparazione:

Pulite le carote con l’aiuto di una spazzolina di fibre di cocco: in questo modo eviterete la fastidiosa ossidazione.

Tagliatele secondo la grandezza della vostra centrifuga o estrattore di succo. Centrifugate metà delle carote, quindi aggiungete il succo di mezzo limone nel succo ottenuto e finite di centrifugare le restanti carote.

Mescolate, aggiungete un pochino d’acqua se volete e bevete il vostro centrifugato di carote in tempi brevi per mantenerne intatte le proprietà.

Lascia un commento